Olio Capitale 2016

Olio Capitale 2016

Si svolgerà dal 5 all’8 marzo 2016,nella Stazione Marittima di Trieste,la 10°Edizione di Olio Capitale, evento unico nel suo genere che ospita centinaia di espositori di olio extravergine di oliva, provenienti da altre regioni italiane ma anche dalla Croazia, Spagna e Grecia.Numerose le iniziative collaterali che come sempre coinvolgono non solo i compratori ma anche i semplici visitatori i quali dimostrano sempre maggior interesse per le degustazioni guidate, i laboratori e gli incontri con gli Chef che si divertono a realizzare piatti da abbinare ai vari oli con caratteristiche diverse a seconda della cultivar. Anche quest’anno c’è molta attesa per i risultati del Concorso di Olio Capitale riservato agli oli extra vergini di oliva tipici e di qualità prodotti nell’area del mediterraneo. Il premio ha l’obbiettivo di valorizzare i migliori oli extravergine d’oliva da presentare anche all’estero, dando ai produttori ulteriori stimoli per raggiungere  risultati sempre più lusinghieri.Sabato 5, domenica 6 e lunedì 7, l’orario di apertura sarà dalle ore 10.00 alle ore 19.00, martedì 8 marzo dalle ore 10 alle ore 14.

www.oliocapitale.it

Formaggio di latteria turnaria

 

Formaggio di latteria turnaria

 

Ho scoperto l’ottimo “formaggio di latteria turnaria” durante una manifestazione organizzata da Slow Food.Incuriosita ho chiesto informazioni a Etelca Ridolfo, referente dei produttori, che mi ha illuminato a riguardo. Il formaggio di latteria turnaria nasce da un’antica tradizione, diffusa in Friuli dalla fine del 1800, quando, dopo la prima latteria a Collina di Forni Avoltri, se ne aprirono tante altre in tutto il territorio.Il formaggio  era prodotto con il latte che i piccoli allevatori conferivano alla latteria. Le giornate lavorative erano dedicate al casaro proprietario del latte a cui,naturalmente andava anche la forma di formaggio.Nel tempo il sistema cooperativistico andò man mano perdendo vigore per vari motivi. Poche sono le latterie turnarie rimaste, come quella di Gemona (Ud), Presidio Slow Food, nella quale si lavora latte crudo che arriva da piccoli allevamenti vicini, con la garanzia di una sana alimentazione. Il formaggio ottenuto viene chiamato “latteria” ed è indiscutibilmente buono. Per eventuali visite contattare Etelca Ridolfo- atlete@tiscali.it

Giuditta Lagonigro

7 gennaio 2016