La Compagnia del Cibo Sincero della Venezia Giulia organizza il II Eco Pic Nic!

 

La Compagnia del Cibo Sincero della Venezia Giulia comunica che domenica16 settembre 2012 si svolgerà il 2° Eco Pic nic.Soci e amici si ritroveranno dalle ore 11.30 in poi, nella meravigliosa oasi di pace e tranquillità Fido Lido-Strada per Muggia, Via Trieste 15. L’estesa area verde, oltre a regalare una splendida vista sul Golfo di Trieste darà a tutti i “padroncini” di cani, la possibilità, non sempre concessa, di portarli con sè e di trascorrere insieme una spensierata giornata all’aperto.Con il picnic sostenibile la Compagnia del Cibo Sincero si propone di diffondere:

-la rivisitazione delle antiche ricette di piatti “da scampagnata”;



il contrasto a prodotti industriali e alla gastronomia globalizzata;

-la coscienza ecologica;

-l’impatto zero sull’ambiente;

-l’educazione alla rinuncia di materiali usa e getta in plastica;

-la conoscenza dei luoghi di pregio paesaggistico e naturalistico del nostro territorio.

I soci e tutti gli ospiti sono invitati a portare il “cestino” per il proprio gruppo familiare secondo queste regole:

1)Sì al menu tradizionale delle “scampagnate” di una volta, si consiglia poca carne.

2)Sì all’utilizzo di prodotti locali (km zero o tendenti allo zero).

3)No ai prodotti industriali (scatolette, the industriale, bibite  gassate).Si ai prodotti artigianali locali.

4)No alle bibite gasate.

5)No all’acqua minerale in bottiglie di plastica, sì all’acqua di fonte o di rubinetto in bottiglia di vetro o contenitori di plastica riutilizzabili /thermos etc.).

6)No alle stoviglie (piatti, bicchieri, posate) di plastica usa e getta.

7)Sì ai tovaglioli di carta o di stoffa.

8)Sì alle tovaglie di stoffa.

9)Sì al Mater-Bi (plastica biologica e biodegradabile).

Per raggiungere il luogo del picnic è preferibile condividere l’auto con altri amici o, se possibile, usare la bicicletta.

I partecipanti sono invitati a portare le ricette dei cibi preparati.

Le parole d’ordine:

non sporcare – non sprecare – liberarsi dalla plastica.

www.ilgiornaledelcibo.it

Giuditta Lagonigro

_______________________________________________________________________________________________________

The environment friendly pic-nic organized by the Compagnia del Cibo Sincero of Venezia Giulia organizza il II Eco Pic Nic!

On Sunday Sept. 16th the Compagnia del Cibo Sincero della Venezia Giulia organizes the 2nd environment friendly pic-nic. Members and friends will gather from 11.30 a.m. in the wonderful and peaceful environment of Fido Lido – Strada per Muggia, Via Trieste 15. This very attractive location endows the guests with a breath-taking sight over the Gulf of Trieste, and offers to all pets and their pet-friends a special opportunity to spend a whole day together…en plein air. The pic-nic organized by the Compagnia del Cibo Sincero has several objectives:

 – to review all the typical outdoors snack proposals;

– to avoid every industrial kind of food;

– to improve an environmental friendly attitude;

– to avoid any possible impact on the environment;

– to learn to give up using disposable servers, dishes, cups etc.;

– to become acquainted with important and valuable sight-seeing resorts and nature-trails in the vicinity.

 We warmly suggest to fill your pic-nic basket according with the following advices:

 1) Ok to an old-style pic-nic  menu, we suggest to cut down meat assortments.

2) Ok to local choices, products from the very surroundings.

3) No to industrial products (tins, bottled tea, fizzy drinks).  Ok to local handmade products.

4) No to fizzy drinks.

5) No to plastic-bottled water, ok to tap or spring water in glass bottles or re-usable containers, thermos flasks, etc.

6) No to plastic disposable tableware

7) Ok to paper or fabric towels.

8) Ok to fabric tablecloths.

9) Ok to Mater-Bi (kind of degradable plastic material)

 Please reach the site  by car-sharing or, if possible, by bike.

We would much appreciate to know your recipes.

Keywords: No dirt, no waste, no plastic!

www.ilgiornaledelcibo.it

Giuditta Lagonigro

Translation by Mabira Piccaro

 

                                                       

                                       

Nessun commento

Lascia un commento