Masseria Torricella – Vini e non solo…

Vigneti Masseria La Torricella
Vigneti Masseria La Torricella

Hanno fatto un  lungo viaggio le bottiglie dei vini della Masseria Torricella che dalla Puglia…

esattamente dalle Murge meridionali, a poca distanza da Alberobello sono arrivate nel lontano nord est, in provincia di Gorizia, per portare, racchiusi in una bottiglia, profumi e fragranze di una meravigliosa regione ( vox populi …).La Masseria Torricella è un’oasi di tranquillità in in punto geografico in cui convergono e si intrecciano le province di Bari, Brindisi e Taranto. Sorge sui resti, in parte recuperati, di un convento che i Frati Minori Francescani rivitalizzarono con opere importati. Una di queste è un sistema di irrigazione della campagna attraverso canali che convogliavano le acque in bacini circolari in pietra, denominati Pile. Queste fungevano da serbatoi per i periodi di siccità; l’acqua in esubero finiva in un altro canale chiamato Gravaglione. Codesti canali. nel ‘500 diedero il nome alla vallata che da Canale delle Pile col tempo si è trasformata in Canale di Pirro. Vigneti lussureggianti, boschi ombrosi, venti talora leggeri, a volte sferzanti che impregnano l’aria di salmastro rubato al vicino mare, danno vita a un paesaggio unico, nel Parco regionale del Barsento. La Masseria Torricella oltre a riservare un’area  immersa nella natura, destinata all’ospitalità, ha circa centocinquanta ettari di terra con varie coltivazioni.

image

Vigneti, frutteti, uliveti, superfici dedicate alla produzione di  grano, orzo, avena, formaggi, da cui derivano prodotti riservati in parte agli ospiti. Anche l’attività zootecnica rende il luogo un vero punto di riferimento per quanti amano  il cibo di qualità garantita.Noi abbiamo avuto il piacere di assaggiare  i cinque vini con etichetta Masseria Torricella.

Tramonti Vino Spumante  Rosè Extra Dry IGT  Puglia da uve Primitivo -11,5°

Tramonti Spumante rosè
Tramonti Spumante rosè

Riflessi ramati, sentori floreali e fruttati con profumi intensi al primo impatto. Il vitigno Primitivo gli da una buona struttura.

Incipit 2014 IGT Puglia dai vigneti di Fiano della valle d’Itria – 12°

Incipit
Incipit

Il colore è giallo paglierino, al naso prevalgono profumi fruttati, in particolare pera, In bocca si sprigiona la sua aromaticità. E’ sicuramente un vino che si apprezza molto fresco, in estate, comodamente seduti all’ombra di un patio, con il canto delle cicale che fa da colonna sonora…

Nispoli 2012 IGT Puglia da uve Cabernet Sauvigon – 13°- Affinato in botti di rovere.

Nispoli 2012
Nispoli 2012

Di color rosso granato impenetrabile,consistente, alquanto complesso e fine; in bocca emergono frutti rossi (mirtilli, visciole….). Secco, caldo, con tannini morbidi. È persistente,si chiude con una leggera nota amaricante.

Monte del Vento 2012  IGT Puglia Pimitivo -13°- Affinato in botti di rovere

Monte del Vento 2012
Monte del Vento 2012

Color rosso rubino carico, intenso sentore di frutti rossi ( la mora prevale), persistente, con tannini ancora ben presenti ma non invadenti. È consigliato in abbinamento con carni alla brace, proprio com da tradizione locale.

Il Sapiente  2011 IGT Puglia 2011- 13°- Affinato in botti di rovere.

Il Sapiente 2012
Il Sapiente 2012

Color rosso rubino con qualche riflesso granato, consistente, con spiccati sentori di frutta rossa, fiori secchi. È morbido, leggermente carente di acidità.

Di produzione propria anche un olio d’oliva extravergine, delicato ma persistente. Ottimi anche le mozzarelle, la ricotta, il formaggio canestrato,ortaggi e frutta a filiera cortissima. Insomma la Masseria Torricella è una meta  per trascorrere ore di relax in mezzo ad una natura incontaminata da scoprire e respirare.

masseriatorricella.it – S.P. Canale di Pirro, 19- 70011 Alberobello (Ba)

Giuditta Lagonigro

Schede di degustazioni curate da Marco Furlan

Foto di AntonioLeoPhotographer e G. Lagonigro

!5 febbraio 2016

 

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.