La Poliphenolica si prepara alla I Edizione di Enocup!

Anche La  Poliphenolica parteciperà  a Enocup, inedita  gara tra enoappassionati, organizzata da Winesurf -Giornale di Enogastronomia- insieme a Enoclub Siena,con il supporto del Consorzio del Marchio Storico Chianti Classico. La prova prevede quattro appuntamenti, con domande di cultura generale sul mondo del vino nazionale e internazionale  alle quali, i gruppi partecipanti risponderanno via mail nel tempo massimo di un’ora. Molto impegnativa l’ultima prova, quella pratica, organizzata da Winesurf e Enoclub Siena, che si svolgerà  sui colli di Firenze…

“Le squadre partecipanti avranno tempo dalle ore 11 fino alle 17 del sedici marzo per svolgere le due parti della prova.  Saranno degustati sempre vini bendati: nella prima prova si dovranno riconoscere gli uvaggi di 4 Chianti Classico Gallo Nero e nella seconda si dovrà rispondere a diversi quesiti su almeno 6 vini bendati. Tutti i vini bendati  della seconda prova saranno di provenienza nazionale.
Si potrà partecipare solo a squadre di massimo 4 persone. Ogni squadra dovrà essere identificata da un “nome di battaglia”e potrà anche cambiare la sua composizione. Potranno partecipare al massimo 100 squadre.

La graduatoria sarà composta sommando i punteggi raggiunti nella quattro prove teoriche e quelli della prova  pratica in due parti del 16 marzo. In ognuna della quattro prove teoriche saranno in palio 100 punti, mentre nella prima parte della prova pratica saranno in palio 260 punti e nella seconda 540 punti. La proclamazione e la premiazione della squadra vincitrice avverrà sabato 16 marzo al termine della Festa di Winesurf e Enoclub Siena.
Fischio d’inizio il 2 febbraio, appuntamento con calici e vini reali (si spera anche regali…) al 16 marzo, nell’ambito della sfarzosa festa a Villa Castiglione. Molto interessanti i premi che vi riporto direttamente dal sito www.winesurf.it

1° squadra classificata: 36 bottiglie a testa scelte dall’ organizzazione tra i vini selezionati da Winesurf per la festa del 16 marzo o che fanno parte della selezione dell’Enoclub Siena.

2° squadra classificata: 24 bottiglie a testa scelte dall’ organizzazione tra i vini selezionati da Winesurf per la festa del 16 marzo o che fanno parte della selezione dell’Enoclub Siena.
3° squadra classificata: 12 bottiglie a testa scelte dall’ organizzazione tra i vini selezionati da Winesurf per la festa del 16 marzo o che fanno parte della selezione dell’Enoclub Siena.”

E’ stata proprio una bella idea quella di Mr. Carlo Macchi & Co, un’idea che ha solleticato  l’orgoglio di chi si cimenta con le degustazioni analizzando un vino  prima con la vista, poi con l’odorato, con il gusto fino a coinvolgere più dei cinque sensi.

In realtà per tutti noi è una sorta di ripasso (magari degustando un Ripasso…), quasi come un nuovo esame di scuola guida…Quanto ricordiamo della segnaletica, siamo aggiornati  sulle nuove norme del codice della strada? Che poi, a pensarci bene, i due argomenti non sono così distanti…

Prosit e vinca chi..ha bevuto di più ricordando di più? No, in bocca al calice o calice alla bocca alla squadra più affiatata!

Giuditta Lagonigro

La foto è tratta dal sito www.winesurf.it

Nessun commento

Lascia un commento